{[adsense:type=leaderboard]}

Corso HACCP

Trova i corsi HACCP (Analisi dei Pericoli e Controllo dei Punti Critici) nella tua città e inviaci una tua richiesta per ottenere un contatto con gli organizzatori e ricevere più preventivi.


Descrizione Corso HACCP

Se stai cercando un impiego in certe aziende o attività è necessario che tu abbia frequentato l’ HACCP corso.
Cos’è l’HACCP corso?
Il corso HACCP è un corso formativo che prepara il personale alimentarista sulle procedure operative e sulle normative che regolano il settore alimentare.

Chi deve seguire il corso HACCP?
Tutti coloro che lavorano nel settore alimentare sono obbligati a seguire il corso HACCP, compresi i gestori e responsabili d’azienda.
Quindi se stai per entrare a lavorare in: bar, ristorante, supermercato, pescheria, albergo, macelleria, mensa e simili, devi frequentare il corso HACCP, qualunque mansione svolgerai.
Dove puoi seguire il corso HACCP?
A livello regionale sono indetti ripetutamente corsi HACCP. Pertanto puoi informarti sul periodo in cui viene tenuto nella tua zona, oppure puoi consultare Organizzazioni, riconosciute a livello nazionale, che indicono corsi anche on line.

Quali sono i contenuti del corso HACCP?
Il corso base HACCP prevede: conoscenza del sistema HACCP, suoi principi e normative; istruzioni sulle procedure da compiere al fine di preservare la salubrità dei prodotti alimentari; norme igieniche da rispettare, sia per gli alimenti sia della persona addetta; informazioni sulle operazioni di pulizia degli ambienti e del materiale di lavoro; informativa sulle potenziali contaminazioni e patologie alimentari.

Esistono corsi HACCP diversi?
Sì, oltre al corso base HACCP, della durata di sei ore, dedicato al personale alimentarista e quindi atto a fornire le nozioni di base per tutti i lavoratori, vi sono corsi specialistici.
Il corso HACCP avanzato di ulteriori quattro ore per gli operatori della ristorazione che per la loro gestione degli alimenti necessitano di opportuni approfondimenti (esempio: chef, aiuto-cuochi, etc).
Il corso HACCP per titolari e rappresentanti legali di due ore supplementari.
Il corso HACCP per le procedure di sanificazione, della durata di due ore, rivolto ai responsabili HACCP e agli addetti alle operazioni di sanificazione.

Secondo le nuove normative europee nel momento in cui sei assunto per svolgere certi compiti o semplicemente per essere inserito nell’ambiente di lavoro di alcune strutture devi essere in possesso di un attestato di qualifica HACCP. Questo attestato sostituisce quello che un tempo era il libretto sanitario.
Cos’è l’HACCP attestato?
L’attestato HACCP è una qualifica che ti viene riconosciuta nel momento in cui hai seguito il corso in materia di igiene alimentare, denominato corso HACCP, e superato l’esame finale che conferma l’acquisizione delle nozioni fondamentali.
L’attestato di qualifica HACCP certifica che l’intestatario è idoneo per essere inserito in attività lavorative che prevedono la manipolazione di prodotti alimentari, così come attestava l’ex libretto sanitario. Tuttavia l’attestato HACCP è più specifico in quanto rende noto che il lavoratore possiede le nozioni basilari concernenti l’igiene alimentare, l’igiene personale e delle attrezzature da lavoro, la sicurezza alimentare e i rischi inerenti la contaminazione degli alimenti.
Inoltre l’attestato HACCP fornisce informazioni riguardo alla qualifica acquisita. In altri termini specifica se il lavoratore è un semplice alimentarista, se è un alimentarista specializzato che ha frequentato il corso HACCP avanzato, oppure se è un gestore di attività, un responsabile HACCP o un addetto alla sanificazione. Il tipo di qualifica si evince dall’attestato in quanto riporta il tipo di corso HACCP frequentato e le ore di formazione seguite.

Di chi è la responsabilità di far conseguire l’attestato HACCP al lavoratore?
Spesso è il datore di lavoro stesso che diligentemente consente al suo dipendente di frequentare il corso HACCP opportuno e ne copre i costi. Comunque il lavoratore è tenuto a possedere l’attestato HACCP altrimenti incorre in sanzioni in caso di controlli o ispezioni.

HACCP attestato: quanto dura?
La validità dell’attestato di qualifica HACCP è di cinque anni, al termine dei quali deve essere rinnovato mediante la partecipazione ad un nuovo corso HACCP .

 

Trova il professionista per Corso HACCP nella tua zona